Magistratura democratica

Articoli di Questione Giustizia su cinema

Il traditore, un film per (ri)guardare un pezzo della nostra storia repubblicana
Il film di Marco Bellocchio, presentato all'ultimo Festival di Cannes, visto con lo sguardo di un magistrato
31/05/2019
Il colpevole–The guilty, un film di Gustav Möller
L'opera prima del regista danese è un thriller coinvolgente, drammatico e ricco di scelte estreme che però non stancano mai lo spettatore
11/05/2019
Cafarnao-Caos e miracoli, un film di Nadine Labaki
Zain, il piccolo protagonista dell'opera premio della Giuria a Cannes 2018, viene elevato a “manifesto” dei mali del mondo, offrendo ai nostri occhi la mostruosità di un’infanzia già troppo violata, cercando di coinvolgere un’umanità che rimane sempre troppo distante, inerme e colpevole
04/05/2019
Il verdetto-The children act, un film di Richard Eyre
La recensione all'opera tratta da La ballata di Adam Henry, un romanzo di Ian McEwan
10/11/2018
Opera senza autore, un film di Florian Henckel von Donnersmarck
Come ne Le vite degli altri, anche in quest'opera l’autore riesce a dipingere, attraverso la storia di singole persone, la Storia di un’intera nazione dilaniata e stravolta dalle leggi dittatoriali passate da quelle naziste a quelle filosovietiche
27/10/2018
Lo sguardo che manca alla giustizia
Il film «Sulla mia pelle», che racconta la vicenda di Stefano Cucchi, sollecita molte riflessioni tra cui quella sull’impersonalità (brutale) delle istituzioni, compresa la giustizia, e sulle sue ricadute negative nel rapporto di fiducia con i cittadini. Un problema antico ma ricorrente e cruciale nella vita delle istituzioni, di cui i magistrati devono farsi carico con i loro comportamenti. Secondo Piero Calamandrei, bisogna che «anche nel processo circoli questo senso di fiducia, di solidarietà e di umanità, che è in tutti i campi lo spirito animatore della democrazia»
18/09/2018
Dogman, una scellerata storia di periferia
Matteo Garrone, ispirato dalla vicenda romana del Canaro, torna con la sua macchina da presa sul litorale campano per tratteggiare un universo di violenza e degrado in cui Bene e Male finiscono per mescolarsi, perdendo i propri confini
02/06/2018
La casa sul mare, un film di Robert Guédiguian
Il regista francese ci regala una storia di straordinaria bellezza, raccontata con delicatezza e asciuttezza. Un'opera in cui la trama si dipana perché ciascun personaggio possa riappropriarsi della sua storia e della vita. Mentre il treno sullo sfondo continuamente va e poi ritorna. Perché la vita non può fermarsi
26/05/2018
La giornata particolare di una giuria popolare
Una nuova recensione per La convocazione di Enrico Maisto, un film in cui l'autore passa con naturalezza dalla narrazione del registro intimo e quotidiano dei convocati a comporre la giuria a quello solenne del giuramento finale in un crescendo emotivo e intenso.
03/02/2018
La convocazione, un film civile
La recensione al documentario di Enrico Maisto, un'opera in cui sensazioni ed emozioni esprimono il punto di vista dei cittadini comuni sull’istituzione giudiziaria e sulla giustizia
20/01/2018
Quando le ombre del carcere si allungano sugli affetti
Guardando le “Ombre della sera”, un film di Valentina Esposito
18/11/2017
Pio Amato: un nome tenero in una vicenda dura. Da ricordare, comunque
Riflessioni su A Ciambra, il film di Jonas Carpignano prodotto da Martin Scorsese
28/10/2017
“La vita in comune” di Edoardo Winspeare
La recensione all'ultimo film del regista salentino presentato alla 74esima Mostra del cinema di Venezia
16/09/2017
Manchester by the sea
La recensione al film di Kenneth Lonergan, vincitore di due premi Oscar: miglior sceneggiatura originale, miglior attore protagonista per Casey Affleck
18/03/2017
Arrival, un film di Denis Villeneuve
Il circolo e il tempo sono le chiavi di lettura di quest'opera presentata all'ultimo Festival di Venezia
05/02/2017
Lion, la strada verso casa
La ricchezza del film sta nel trattare in modo non didascalico il tema del diritto alla conoscenza delle origini, il valore della fratria, il significato delle adozioni
21/01/2017
La verità negata
Recensione a “Denial”, film del regista britannico Mick Jackson
26/11/2016
Io, Daniel Blake
Recensione al film di Ken Loach, vincitore della Palma d'oro al Festival di Cannes 2016
19/11/2016
La verità sta in cielo. Ma non per tutti
Per adesso, il lavoro di Faenza sulla vicenda di Emanuela Orlandi, desaparecida a Roma un pomeriggio d’estate del 1983, è “soltanto” un dignitoso film, cinematograficamente non entusiasmante, ma onesto, prezioso e carico di passione
15/10/2016
Indivisibili
Recensione al film sulle gemelle siamesi di Edoardo De Angelis (Mostra del Cinema di Venezia 2016, Toronto International Film Festival, BFI London Film Festival)
09/10/2016
Assalto al cielo (fallito)
Nel documentario presentato all'ultimo Festival di Venezia, Francesco Munzi tenta un'operazione rischiosa e interessante: realizzare un film lavorando soltanto su materiale di archivio. L'opera che viene fuori però risulta piatta e poco convincente, senza che emerga mai il punto di vista di chi l'ha realizzata
25/09/2016
Un Fiore nel carcere minorile
Riflessioni sul recente film di Claudio Giovannesi e non solo
24/07/2016
Ettore Scola, il cinema come dubbio
Da conservare c'è la sua idea di settima arte, di un cinema che "non deve dare soluzioni" ma ha il dovere di "essere dubitativo, non affermativo"
20/01/2016
«Chiamatemi Francesco - Il Papa della gente»
Il film con cui Daniele Luchetti ha ricostruito la vita di Jorge Mario Bergoglio
12/12/2015
“Senza il lavoro si puzza”
"Gli ultimi saranno ultimi" di Massimiliano Bruno
05/12/2015
Recensione a "Mia madre", di Nanni Moretti
Le assenze più laceranti sono quelle che non vengono dalla morte, ma da come abbiamo deciso di vivere
10/05/2015
Mia madre
La recensione dell’ultimo film di Nanni Moretti in cui un evento luttuoso induce a fare, con dolore e sorpresa, un percorso all’indietro
09/05/2015