Magistratura democratica
Leggi e istituzioni

Per l’efficienza del processo penale

I testi base delle audizioni parlamentari sul d.d.l. A.C. n. 2435 di Edmondo Bruti Liberati, Federico Cafiero De Raho,  Giandomenico Caiazza, Giovanni Canzio, Luca Poniz, Mauro Ronco, Nicola Russo, Giovanni Salvi. 

Con nota della Direzione di Questione Giustizia

Come è noto, il 13 marzo 2020 il Ministro della Giustizia ha presentato alla Camera dei deputati  il disegno di legge A. C. 2435 recante Deleghe al Governo per l’efficienza del processo penale e disposizioni per la celere definizione dei procedimenti giudiziari pendenti presso le Corti di appello . 

Sul testo del d.d.l. sono state promosse dinanzi alla Commissione Giustizia della Camera dei deputati numerose audizioni. 

Data l’elevata qualità degli interventi svolti in sede parlamentare, Questione Giustizia ritiene utile mettere a disposizione dei suoi lettori una prima serie di testi - base utilizzati per le audizioni da magistrati, professori ed avvocati, dopo averne acquisito la disponibilità e aver ricevuto dagli autori l’autorizzazione alla loro pubblicazione. 

Come i lettori avranno modo di constatare, i contributi presentati sono differenti nella loro veste formale – che la Rivista ha lasciato intatta – dal momento che a documenti elaborati a seguito di una riflessione collettiva svolta in seno ad organismi associativi o ad uffici giudiziari si affiancano testi di riflessione individuale destinati a costituire la traccia scritta di una più ampia esposizione orale. 

Gli interventi che ospitiamo in questa prima tornata sono, in ordine alfabetico, quelli di: 

Edmondo Bruti Liberati, già Procuratore della Repubblica di Milano, 

Federico Cafiero De Raho, Procuratore nazionale antimafia, 

Giandomenico Caiazza, Avvocato, Presidente dell’Unione camere penali italiane, 

Giovanni Canzio, Presidente emerito della Corte di cassazione, 

Luca Poniz, Sost. Proc. a  Milano, Presidente dell’Associazione nazionale magistrati, 

Mauro Ronco, Professore , Avvocato, già componente laico del CSM, 

Nicola Russo, Consigliere di Corte di appello Napoli, 

Giovanni Salvi, Procuratore generale Corte di cassazione. 

L’ampiezza del contenuto del disegno di legge unita alla pluralità dei temi trattati nelle audizioni e dei punti di vista espressi non consentono, in questa sede, di offrire alcuna rappresentazione sintetica dei contributi che presentiamo. 

Saranno i lettori ad individuare i punti di convergenza e le diversità di impostazioni e di accenti dei differenti interventi, accomunati dal loro elevato livello tecnico, mentre la Rivista si ripromette di ospitare nel prossimo futuro scritti sui diversi aspetti del disegno di legge. 

Si segnala, infine, all’attenzione dei lettori anche il Dossier del 17 giugno 2020 intitolato Riforma del processo penale a cura del SERVIZIO STUDI Ufficio ricerche sulle questioni istituzionali, giustizia e cultura del Senato della Repubblica e del SERVIZIO STUDI Dipartimento giustizia della Camera dei deputati.

La Direzione di Questione Giustizia 

19/11/2020
Se ti piace questo articolo e trovi interessante la nostra rivista, iscriviti alla newsletter per ricevere gli aggiornamenti sulle nuove pubblicazioni.
Processo in assenza: ancora tanti i nodi problematici irrisolti

La disciplina del processo in assenza presenta molti profili problematici, in cui la dimensione formale può svuotare di contenuto le garanzie sostanziali. In questo contributo si ragiona su alcuni di tali snodi, proponendo una lettura che responsabilizza in modo particolare il giudice per l’udienza preliminare.

12/10/2021
Digitalizzazione e processo penale

Ben prima ed indipendentemente dalle sollecitazioni venute dalla crisi pandemica, il nostro processo penale avrebbe meritato di essere maggiormente “ripensato” alla luce delle molteplici potenzialità messe a disposizione dall’evoluzione tecnologica. Il momento, infine, è adesso, e richiede l’apporto consapevole e propositivo da parte di tutti gli stakeholders.

19/01/2021
Licenza ministeriale di commettere reati? Interesse pubblico e diritti fondamentali

Recensione a L. Masera, Immunità della politica e diritti fondamentali. I Limiti all’irresponsabilità penale dei ministri, Giappichelli Editore, Torino 2020. Un libro che mette il lettore di fronte a domande tanto importanti, quanto scomode.

21/11/2020
Per l’efficienza del processo penale

I testi base delle audizioni parlamentari sul d.d.l. A.C. n. 2435 di Edmondo Bruti Liberati, Federico Cafiero De Raho,  Giandomenico Caiazza, Giovanni Canzio, Luca Poniz, Mauro Ronco, Nicola Russo, Giovanni Salvi. 

Con nota della Direzione di Questione Giustizia

19/11/2020
La procedura di deposito e selezione delle intercettazioni
L’articolo ripercorre la complessa vicenda della disciplina delle intercettazioni, illustrando le difficoltà incontrate dal legislatore nel coniugare in modo ottimale esigenze probatorie, diritto di difesa e tutela della riservatezza ed analizzando le soluzioni adottate nel dl. n. 161 del 2019 in ordine alla procedura di deposito e selezione delle intercettazioni.
21/02/2020
Notarella in tema di prescrizione penale
La necessità di evitare che i processi abbiano una durata irragionevole è indubbia, ma non è logico trarne argomento in tema di prescrizione
19/02/2020
Questione Giustizia ritorna sul tema dell’uso dell’intelligenza artificiale nei processi (a cui ha già dedicato un obbiettivo nel n.4/2018 della Rivista trimestrale) pubblicando il contributo che segue dedicato specificamente al processo penale
18/10/2019
Tutela dei diritti e spirito del popolo
L’interpretazione creativa di diritti non è priva di costi. Talvolta essi sono chiari (ampliamento della sfera giuridica di un soggetto e riduzione di quella di un altro soggetto), talaltra non sono evidenti e compete ad un interprete accorto esplorarne tutte le implicazioni, soprattutto nell’ambito del processo penale
15/03/2019