Magistratura democratica

Articoli di Marco Bouchard

Presidente di Rete Dafne Italia, rete nazionale di servizi per l’assistenza alle vittime di reato
Giustizia riparativa, vittime e riforma penale. Osservazioni alle proposte della Commissione Lattanzi

Le proposte di riforma della Commissione Lattanzi sulla giustizia riparativa potrebbero rappresentare una vera e propria rivoluzione culturale grazie alle aperture per favorire risposte immediate ai delitti riparabili, nel rispetto delle persone offese e con il coinvolgimento della collettività. Tuttavia questa rivoluzione rischia di poggiare su gambe molto fragili se il governo non si adopera per assicurare alle vittime di reato servizi riservati, gratuiti e competenti e, così, colmare uno dei più gravi “gap” rispetto agli altri paesi europei. 

23/06/2021
Per Graziana Calcagno
Ad un mese dalla sua scomparsa, il ricordo di una meravigliosa giudice, utopia vivente di un altro modo d’essere magistrato
06/09/2018
Le vittime tra diritto europeo e elemosina italiana
Commento alla sentenza Corte di Giustizia UE, 11 ottobre 2016
07/11/2016
Le vittime di Nizza: se accadesse in Italia…
Se fossimo colpiti da tragedie simili a quelle che hanno offeso la Francia e le persone che si trovavano sul suo territorio al momento degli attentati, non potremmo disporre di alcuna delle strutture e delle forme di assistenza specificamente dedicate alle vittime di reati e ai loro famigliari
22/07/2016
Prime osservazioni al decreto legislativo sulle vittime di reato
Il d.lgs. 15 dicembre 2015, n. 212 attua la direttiva 2012/29/UE del Parlamento europeo e del Consiglio
14/01/2016
La malaorganizzazione
Leadership e benessere organizzativo. Idee per un percorso formativo
26/10/2015
Il Protocollo fiorentino
per i lavori di pubblica utilità
Il documento è il risultato di un lavoro di alcuni mesi con tutte le istituzioni coinvolte: autorità giudiziaria, avvocati, forze dell'ordine, enti locali e servizi sociali per l'esecuzione delle pene
24/05/2013
La ragionevole pericolosità
della miseria
Le variabili nel giudizio di pericolosità della polizia giudiziaria, del PM
e del giudice in un recente caso di furto al supermercato
06/05/2013