Magistratura democratica

Articoli di Francesco Florit

giudice della Corte d'appello di Venezia
From Hero to Zero

L’annuncio di un indictment per crimini di guerra e crimini contro l’umanità nei confronti del Presidente del Kosovo, Hashim Thaçi pone termine alla carriera politica del controverso leader albanese

16/07/2020
Resurrected!
La vicenda processuale del cardinale Pell, condannato in primo e secondo grado in Australia per atti sessuali ai danni di minorenni ed assolto dalla High Court of Australia all’inizio della Settimana Santa, non può che evocare la metafora del ritorno alla vita, dopo oltre un anno di detenzione per una accusa infamante, rivelatasi infine infondata
08/05/2020
Rule of Law o Rule of Courts?
Nel corso dei secoli, le istituzioni britanniche ci hanno abituato a conflitti titanici il cui esito ha segnato la tradizione del Common Law. La recente decisione della Supreme Court che ha dichiarato «unlawful, null and of no legal effect» la sospensione dei lavori del Parlamento disposta dal governo di Boris Johnson per cinque settimane rappresenta un altro di questi turning points nella storia dei rapporti tra poteri d’oltremanica. What’s next?
04/10/2019
C’è un giudice (ed anche un avvocato) ad Islamabad!
La decisione di respingere la richiesta di revisione del processo nei confronti di Asia Bibi induce ad alcune riflessioni sul rapporto tra common law e diritto continentale e sul ruolo di giudici e avvocati nel Paese islamico
03/04/2019
Ci sarà un giudice ad Islamabad!
La recente decisione sul caso di Asia Bibi, la donna di fede cristiana condannata per blasfemia in Pakistan e detenuta per nove anni in attesa di decisione finale, aveva fatto credere che anche per il Paese asiatico potesse valere la granitica certezza del mugnaio di Potsdam (Ci sarà un giudice a Berlino!). Ma gli sviluppi successivi sembrano togliere ogni illusione…
22/01/2019
Il Giudice ed il Sultano
La vicenda del giudice internazionale Aydin Sefa Akay
09/05/2017
Velo, non velo
La querelle estiva sull’uso del burkini in spiaggia (ed un recente episodio accaduto in Provincia di Pordenone) ha risvegliato in Italia una questione mai chiarita appieno: il burqa può essere portato in pubblico nel nostro Paese?
09/12/2016
Presidente, alla sbarra!
Iniziato davanti alla Corte Penale Internazionale (ICC) il processo contro Laurent Gbagbo e Blé Goudé
16/06/2016
Habent sua sidera lites?
La Camera d’Appello del Tribunale Penale Internazionale per la ex Yugoslavia prova a ristabilire la giurisprudenza tradizionale in materia di Joint Criminal Enterprise nel caso Stanišić e Simatović
19/02/2016
E’ bella Pristina la sera
Una crime story balcanica di Gianfranco Gallo
19/12/2015
O moj Kosovë, e mjerë Kosovë!*
Le Specialist Chambers per i crimini di guerra in Kosovo
17/12/2015
Cuore di tenebra
A Dakar entra nel vivo il processo contro l’ex Presidente del Ciad Hissene Habré per i crimini contro l’umanità commessi negli anni ’80
18/09/2015
All’incrocio tra diritto e ragion di stato
Aperto davanti al Tribunale Internazionale del diritto del mare il caso dei fucilieri di marina Girone e Latorre
11/08/2015
ICTY, Šešelj Trial: cronaca di un fallimento annunciato
Il processo nei confronti del politico serbo segna il declino della giustizia internazionale
16/02/2015
Guantanamo: l’alimentazione forzata dei detenuti in sciopero della fame 'put on screen'
Come una causa può accelerare la chiusura del centro di detenzione per 'enemy combatants'
17/12/2014
‘Yellow House case’ e Marty’s report: Americans do it better?
Le conclusioni dell’indagine sul traffico d’organi nel corso del conflitto in Kosovo offrono alcuni interessanti spunti di riflessione
07/08/2014
Giustizia per l’Ituri!
Sulla sentenza della Corte penale Internazionale nel caso Germain Katanga e la riqualificazione giuridica dei fatti contestati
25/03/2014
Medicus, Marty e minima moralia
Un processo penale a Pristina (Kosovo) nelle acque tormentate della diplomazia internazionale
23/01/2014
Kosovo, ‘Kleçka case’: un processo, tre sentenze e alcune questioni
Una recente assoluzione in un caso di crimini di guerra giudicato dalle corti ibride (composte da giudici europei e giudici locali) in Kosovo
08/11/2013