home search menu
Alla Consulta il trattamento sanzionatorio in materia di stupefacenti
Giurisprudenza e documenti
Alla Consulta il trattamento sanzionatorio in materia di stupefacenti

Pubblichiamo l'ordinanza con la quale il giudice del Tribunale di Rovereto ha sollevato la questione di legittimità costituzionale dell'art.73, comma 1. t.u. nella parte in cui prevede la pena minima (per la pena detentiva, anni 8 di relcusione) per violazione agli art.3, 37, comma 3, 11 e 117 Cost. 

10 marzo 2016
Se ti piace questo articolo e trovi interessante la nostra rivista, iscriviti alla newsletter per ricevere gli aggiornamenti sulle nuove pubblicazioni.
I limiti ponderali per il riconoscimento del quinto comma dell'art.73 testo unico stupefacenti
Il “nuovo” V comma T.U. n. 309/1990: dal reato di quantità al reato di condotta?
Il “nuovo” V comma T.U. n. 309/1990: dal reato di quantità al reato di condotta?
di Lorenzo Miazzi
Una riflessione sulla portata della modifica legislativa su cui, forse, si è poco riflettuto
18 gennaio 2016
I problemi dell'incostituzionalità della Fini-Giovanardi: il catalogo è questo. Forse...
di Andrea Natale
Un primo commento sui temi affrontati – in quattro decisioni – dalle Sezioni unite all’udienza del 26.2.2015, di cui sono oggi note solo le informazioni provvisorie. Alcuni problemi sono forse risolti, ma nuovi problemi interpretativi si affacciano all’orizzonte
28 febbraio 2015
Le Sezioni Unite tornano a pronunciarsi sugli effetti della sentenza della Corte costituzionale n. 32/2014 sulla legislazione vigente
di Luigi Barone e Matilde Brancaccio
La sentenza n.44895, Pinna, esclude l’incidenza “ora per allora” sui termini cautelari di fase della declaratoria di incostituzionalità della disciplina sugli stupefacenti risalente al d.l. n. 272 del 2005, aderendo alla tesi del rapporto cautelare a struttura frazionata
18 novembre 2014
Ancora sulle conseguenze dell'incostituzionalità della Fini-Giovanardi: incidenti di esecuzione e sentenze di patteggiamento
Un intervento del Tribunale di Torino in ordine alla possibilità e alle modalità di rideterminazione della pena applicata in relazione al delitto di cui all'art.73, comma 5, D.P.R. n. 309/1990
14 ottobre 2014
La Consulta boccia la Fini-Giovanardi
di Andrea Natale
Quando la gatta frettolosa fa i gattini ciechi, ovvero: della miopia delle istituzioni
13 febbraio 2014
Newsletter


Fascicolo 2/2016
VERSO IL REFERENDUM COSTITUZIONALE
Forme di governo,
modelli di democrazia
IL CORPO
Anatomia dei diritti
Giurisprudenza e documenti
PCT: due brevi pronunce su casella pec piena e deposito cartaceo non consentito
PCT: due brevi pronunce su casella pec piena e deposito cartaceo non consentito
di Gianmarco Marinai
Commento a Trib. Milano 20.4.2016 e Trib. Locri 12.7.2016
26 settembre 2016
La valutazione del giudice e il licenziamento per giustificato motivo oggettivo
Galeotto fu (proprio) il libro?
Galeotto fu (proprio) il libro?
di Roberta Mura
Considerazioni a margine dell’ordinanza di rimessione alla Corte Costituzionale in materia di libri e 41 bis
13 settembre 2016
Messa alla prova, le Sezioni Unite sciolgono la questione della impugnazione dell'ordinanza di rigetto predibattimentale
Messa alla prova, le Sezioni Unite sciolgono la questione della impugnazione dell'ordinanza di rigetto predibattimentale
di Federico Piccichè
Cass. Pen., Sez. Un., sent. 31 marzo 2016 (dep. 29 luglio 2016), n. 33216, Pres. Canzio, Rel. Fidelbo
12 settembre 2016
Il rilievo d’ufficio della nullità del decreto di citazione a giudizio per insufficiente determinazione del fatto
Il rilievo d’ufficio della nullità del decreto di citazione a giudizio per insufficiente determinazione del fatto
di Federico Bardelle
Nota a Cass. pen., sez. II, 12 maggio 2016, n. 26298, Pres. Fiandanese, Rel. Tutinelli, Ric. Fabbris
8 settembre 2016
Messa alla prova e decreto penale di condanna
Messa alla prova e decreto penale di condanna
di Federico Piccichè
Corte Costituzionale, Sentenza 6 luglio 2016 (dep. 21 luglio 2016), n. 201, Pres. Grossi, Rel. Lattanzi
5 settembre 2016